Il suolo, i suoi segreti, le ragioni per difenderlo

Bio-distretto Valle Camonica: il suolo, i segreti, le ragioni per difenderlo

E’ il posto dove appoggiamo i piedi, su cui costruiamo le case, che coltiviamo per poter avere cibo. Senza non potremmo vivere.

Il giorno 11 gennaio 2016, alle ore 20.30, alla ‘Sala blu’ del Palazzo Congressi di Darfo Boario Terme, si terrà una conferenza con Paolo Pileri, Professore associato di Pianificazione territoriale e ambientale al Politecnico di Milano. Il tema è semplice quanto ignorato, di fondamentale importanza quanto sottostimato: il suolo, cioè il posto dove appoggiamo i piedi, su cui costruiamo le case, che coltiviamo per poter avere cibo. Senza il suolo non potremmo vivere: necessitano 500 anni per generare 2,5 centimetri di terreno “vivo”, ma continuiamo a distruggerlo, riempirlo di discariche e coprirlo di cemento e asfalto. I dati rivelano che in Italia si consumano 8 metri quadrati di suolo fertile al secondo.

Il professor Pileri è autore del libro “Che cosa c’è sotto. Il suolo, i suoi segreti, le ragioni per difenderlo”. Da una prospettiva urbanistica, politica ed economica, con un linguaggio divulgativo, illustra i danni di una cultura urbanistica, ma anche agricola, che ignora la dimensione del suolo come risorsa non-rinnovabile e come bene comune. Questo libro non è solo un esemplare progetto divulgativo ma – tra le righe – una lucida proposta politica: immagina un progetto culturale nuovo, un’idea di città, di paese e di cittadinanza. L’autore propone una vera e propria “pedagogia dei suoli”, che investa tutti, dalla scuola, dove “si entra bambini e si esce cittadini”, alla politica, ai responsabili della gestione del suolo. Il nostro paese – primo al mondo – ha inserito nella sua Costituzione (all’articolo 9) il paesaggio: i costituenti intuirono che era la registrazione vivente di una storia fatta di mille incroci, ibridazioni e stratificazioni. Facciamo nostra questa intuizione: il suolo non si salva da solo. Siamo noi che dobbiamo salvarlo.

L’incontro fa parte di una serie di cinque appuntamenti aventi per filo conduttore la sostenibilità, organizzati dal Bio-distretto di Valle Camonica. La serata è promossa, fra gli altri, dal Bio-distretto, dall’Osservatorio Territoriale Darfense ed ha il patrocinio del Comune di Darfo Boario Terme.

L’incontro è libero e aperto a tutti. Un invito specifico è rivolto ad amministratori locali, agricoltori, studenti, ingegneri, architetti e geometri.

Scarica da QUI la locandina della serata in pdf!

5 INCONTRI - suolo


https://www.facebook.com/BioDistrettoValleCamonica
https://twitter.com/BdValleCamonica
SHARE

Comments are closed.