“Alimentazione e Futuro”

La rete degli Istituti Comprensivi di Valle Camonica ha recentemente ottenuto un importante finanziamento dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali al fine di realizzare il progetto “Alimentazione e Futuro” che promuovere sani stili di vita all’interno del sistema scolastico e familiare.
Il percorso prevede una serie di azioni volte alla scoperta della filiera agroalimentare del nostro territorio – visita alle aziende agricole e agrituristiche, incontri con esperti agronomi sulle tecniche di produzione e conservazione degli alimenti – e un percorso dedicato alla conoscenza e alla trasformazione del cibo (merende biologiche, laboratori di manipolazione degli alimenti per cucinare piatti sani, storia del cibo).
Si inizia lunedì 25 gennaio con il “bio-intervallo”: per sei settimane oltre 6.000 studenti delle scuole del territorio assaggeranno una volta a settimana una merenda alternativa e salutare, sperimentando così gusti nuovi da riproporre per uno spuntino a casa.
Il ricco menù proposto in collaborazione con il Bio-distretto di Valle Camonica prevede: spremuta – quintali di arance biologiche sono già in viaggio dalla Sicilia! – pane e ricotta, torta e biscotti “fatti in casa”, pane e marmellata e panini con le noci.
Il percorso di avvicinamento al cibo continua con le visite alle aziende produttive del territorio che si stanno impegnando a valorizzare territori di montagna e tutelare anche produzioni locali, sposando il principio della sostenibilità e della corretta alimentazione.
Dopo aver assaggiato e aver raccolto tutte le informazioni riguardanti la produzione agro-alimentare con i “laboratori del gusto”, i ragazzi – sotto l’attenta guida di cuochi esperti – saranno invitati a toccare con mano gli ingredienti per sperimentarne la trasformazione in piatti tipici e gustosi.
Ma non finisce qui… I laboratori del gusto coinvolgeranno anche le famiglie: sono previsti una serie di incontri dove uno chef e un esperto di educazione alimentare coinvolgeranno i genitori per cucinare e nello stesso tempo parlare dei piatti buoni e dei cibi sani da portare in tavola.

Dopo aver partecipato alle varie attività previste tutti saranno in grado a loro volta di promuovere la valorizzazione di corretti stili di vita.


Il progetto è anzitutto svolto in rete, perché solo un lavoro pensato e svolto in sinergia potrà portare cambiamenti significativi e durevoli sul territorio:
– il Bio-distretto Valle Camonica fornirà le materie prime per merende;
– la Cooperativa Sociale Iris col proprio personale composto da cuochi ed educatori sarà il braccio operativo (accoglienza, preparazione ricette, lavorazione dei prodotti);
– la Comunità Montana di Valle Camonica è ente patrocinatore dell’iniziativa.
Alimentazione e Futuro è inserito nell’ambito del progetto “Scuola della Salute per un valle della Salute”
Hanno aderito al progetto:
L’Istituto Comprensivo Darfo 2 – capofila , Istituto Comprensivo Darfo1, Istituto Comprensivo Bonafini Cividate, Istituto Comprensivo G. Romanino Bienno, Istituto Comprensivo Pietro Da Cemmo Capo di Ponte, Istituto Comprensivo Cedegolo, Istituto Comprensivo di Borno, Istituto Comprensivo Bienno.

Segui il racconto di “Alimentazione e Futuro” sulla nostra pagina facebook e sul nostro sito.

 

Non vi è alcuna galleria selezionata o la galleria è stata eliminata.


https://www.facebook.com/BioDistrettoValleCamonica
https://twitter.com/BdValleCamonica
SHARE

Comments are closed.